Camplin: il Peacoat nato per esigenze militari.

Camplin: il Peacoat nato per esigenze militari.

Camplin

Blog don't Lie è da sempre affascinata dai marchi che hanno una storia da raccontare. Il nostro percorso di ricerca e di proposta finale in negozio non può esimersi da questa esigenza.

Siamo stati ospiti dell'azienda Camplin; si ok ormai avete capito: la troverete in negozio nella prossima Fall Winter.

Camplin

L'aurea antica che Camplin porta con sé enfatizza il fascino del cappotto: tutto ci diceva, all'inizio dei lavori, che il potenziale comunicativo della marca doveva essere in qualche modo valorizzato attraverso qualcosa di coinvolgente che testimoniasse allo stesso tempo l'affidabilità del marchio.  

Niente di più facile per noi.

L’azienda è la prova di come un capo d’abbigliamento può, non solo essere rivoluzionario, ma innovativo, pratico e distintivo.

Camplin

Dalla seconda metà del ‘800 il signor Charles Camplin rifornì la marina inglese (Royal Navy) di uniformi nautiche. La storia partì dalle colonie britanniche, dove il signor Camplin intuì la necessità di produrre, non solo uniformi, ma capi adatti ai tragitti nautici distinguibili in base al grado gerarchico che il soggetto in questione ricopriva.

Fino ad allora i Sottufficiali utilizzarono la stessa uniforme dei normali marinai abili, ma avevano bisogno di una loro “divisa”, pratica, non come i lunghi cappotti che portavano gli ufficiali anziani. Charles ebbe un’idea fantastica: una giacca con lo stesso stile importante di un cappotto ma la praticità nel movimento di una giacca. Così venne creato il Peacoat, o P.Coat (P per Petty in Petty Officer).

Camplin

Il signor Camplin venne pure premiato con la medaglia del servizio generale navale, una medaglia con un nastro blu a strisce verdi. Questo motivo tutt’ora viene utilizzato per foderare l’interno del Peacoat.

Al Peacoat venne aggiunto in dettaglio un cordino corto utilizzato come prolunga per abbottonare la giacca doppiopetto appena sotto al collo. Questo accadeva quando, per il freddo, i marinai sotto al Peacoat dovevano mettere molti altri indumenti, e il collo in questo modo non poteva chiudersi del tutto.

Camplin

Un capo iconico e unico nel suo genere: fu di Robert Camplin l’idea di proporre l’uso del Peacoat come parte dell’uniforme del Sottufficiale per differenziarli dai marinai e dal Great Coat indossato dagli ufficiali senior. La sua idea, si trasformò in un capospalla che voleva evocare l’importanza di un cappotto abbracciando, però, la praticità nei movimenti.

Camplin

Oggi come ieri, Camplin propone uno stile originale che evoca la tradizione Heritage strizzando l’occhio alla modernità e alla customizzazione, al lusso e alla praticità: il brand è rinato 12 anni fa in Italia, sviluppandosi anche oltre i confini europei grazie all’esclusività di ogni prodotto realizzato.

Noi vogliamo proporvi il meglio e pensiamo con Camplin di esserci vicino.

Acquista Qui

 

Leave a comment