SPEDIZIONE GRATUITA CON 50€ DI SPESA IN ITALIA E 210€ IN EUROPA

Shopping natalizio per Moncler: comprata Stone Island per 1,15 miliardi.

E' il periodo dell'anno dove lo shopping diventa cultura, quasi un rito.

Blog Don't Lie oggi è stata scossa da una di quelle notizie bomba, manco il gnaro di campagna avesse fatto la 'spesa grossa' e si fosse ragalato il paio di sneakers introvabili o il parka edizione limitata.

Macchè!

Moncler ha comprato Stone Island, eh si cazzarola.

E voi come noi vi chiederete, da perfette petòneghe di paese, a quanto?

Valutazione di 1,15 miliardi.

Ad annunciare l'accordo sono i due gruppi della moda, con un'operazione con cui intendono "sviluppare insieme una nuova visione del lusso" e "rafforzare la loro capacità di essere interpreti delle evoluzioni dei codici culturali delle nuove generazioni consolidando il loro posizionamento all’interno del segmento del nuovo lusso".

"Da sempre ho lavorato per costruire un brand forte, dove unicità e vicinanza con il consumatore sono stati i principali cardini di uno sviluppo sempre oltre le mode e le convenzioni. La condivisione di una stessa visione ci porta oggi ad unirci a Stone Island per disegnare insieme il nostro futuro", ha sentenziato l'ad di Moncler, Remo Ruffini.   

"È un’unione che si concretizza in un momento difficile per l’Italia e per il mondo,  quando tutto sembra incerto e imprevedibile. Credo però che sia proprio in questi momenti che si debbano stimolare nuove energie e nuove ispirazioni per progettare il domani".   

E sul pianeta Stone Island il boss Carlo Rivetti (anche se per noi Stone significa sempre Massimo Osti) ha detto: "Questa partnership rappresenta una grande opportunità per il percorso di sviluppo di entrambe le aziende e aiuterà Stone Island ad accelerare la sua crescita internazionale anche grazie all’esperienza maturata da Moncler nel mondo retail fisico e digitale. Sarà un’opportunità di scambio e crescita anche per tutte le persone di Moncler e Stone Island con il contributo delle quali continueremo a scrivere, insieme, una storia di ingegno, creatività e professionalità per fare onore all’Italia nel mondo".

Due pesi massimi dello sportswear di lusso globale uniscono le forze dando vita a un gruppo a trazione italiana destinato a scrivere un nuovo capitolo nella storia della categoria.

Un’operazione massiccia da 1,15 miliardi di euro, calcolati sull’intero capitale di Sportswear Company, società madre di Stone Island, che dovrebbe concretizzarsi entro il primo semestre 2021. 

Nell’operazione è coinvolta anche Temasek Holdings, proprietaria tramite un veicolo di investimento del restante 30% del capitale di Sportswear Company. La società internazionale basata a Singapore potrà decidere se, e in quale misura, sottoscrivere azioni Moncler di nuova emissione nei limiti del 50% del corrispettivo in denaro ricevuto. Nel caso in cui esprima la preferenza per un corrispettivo solo in cassa, l’esborso per Moncler sarà di 748 milioni di euro. Diversamente, potrà sottoscrivere fino a un massimo di 4,6 milioni di azioni, sempre al prezzo unitario di 37,51 euro.

Noccioline.

Che dire, attendiamo nuove impazienti e soprattutto i pezzi e le idee che usciranno da questo nuovo sodalizio.

Acquista Qui.

Lascia un commento