SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA

VF Corp acquista Supreme.

Con la fine dell’anno fiscale, Supreme cesserà di essere un brand indipendente.

Lo streetwear brand newyorchese è stato infatti acquisito da VF Corp per 2,1 milioni di dollari, lo stesso gruppo che possiede già Vans, Timberland e The North Face. Gli investitori attuali The Carlyle Group e Goode Partners, che acquisirono metà del brand nel 2017 con una valutazione totale di 1 miliardo di dollari, hanno annunciato la vendita di tutte le loro azioni del brand. Il gruppo industriale ha confermato che James Jebbia, founder originale di Supreme, resterà all’interno dell’azienda ma sono ancora state divulgate le cifre dell'affate.

La mossa può sembrare sorprendente ma in realtà Supreme e VF Corp si trovavano in una business relationship da molti anni, non a caso una capsula con The North Face viene rilasciata a ogni stagione. Inoltre, è probabile che i nuovi proprietari del brand ne cambieranno le strategie commerciali come ad esempio le politiche sull'apertura di nuovi negozi che potrebbero ora farsi più diffuse, anche grazie al supporto logistico e commerciale di VF Corp. 

James Jebbia ha annunciato:

"Siamo orgogliosi di entrare a far parte di VF, un'azienda di livello mondiale che ospita grandi marchi con cui abbiamo lavorato per anni, tra cui The North Face, Vans e Timberland. Questa partnership manterrà la nostra cultura e indipendenza unica, permettendoci di crescere sullo stesso percorso che abbiamo intrapreso dal 1994".

Prendere appunti.

L'annuncio giunge in un momento in cui VF Corp sta per riposizionare i propri brand sul mercato con collaborazioni come quella con Jimmy Choo, la collaborazione fra Raf Simons e Eastpak e l’imminente collezione The North Face x Gucci.

Lascia un commento